Ravioli-ripieni-di-brasato-all’Amarone-con-crema-di-porri-in-guscio-di-parmigianoORO_ROSSO_2149-750x1200-M.jpg

Ravioli ripieni di brasato all’Amarone con crema di porri in guscio di parmigiano

  • 25
  • media

Ravioli ripieni di brasato all’Amarone con crema di porri in guscio di parmigiano

  • 25
  • media
Ravioli ripieni di brasato all’Amarone con crema di porri in guscio di parmigiano
Ravioli-ripieni-di-brasato-all’Amarone-con-crema-di-porri-in-guscio-di-parmigianoORO_ROSSO_2149-1920x800-D.jpg

INGREDIENTI

  • 1 confezione di ravioli Brasato all’Amarone Oro rosso Giovanni Rana
  • 2 porri medi
  • brodo vegetale
  • 120 g di parmigiano reggiano
  • 4 cucchiai di farina di mais tipo fioretto
  • qualche rametto di timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

INIZIA A CUCINARE

Private i porri della radice, lavateli, affettateli fino a metà della parte verde e metteteli a bagno in acqua fredda. Scolateli e rosolateli, in una casseruola a bordi alti, con un filo di olio, per qualche minuto o finché saranno appassiti. Bagnateli con un mestolo abbondante di brodo, conditeli con sale e pepe e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Frullate i porri con un frullatore a immersione unendo il brodo necessario per ottenere una crema fluida e regolate di sale e pepe.

Mentre cuociono i porri mescolate il parmigiano con la farina di mais e le foglioline di timo e tenetene da parte 2 cucchiai. In una padellina antiaderente versate metà del composto e stendetelo col dorso di un cucchiaio formando un disco sottile. Mettete la padellina sul fuoco a fiamma moderata e fate fondere il formaggio. Quando è tutto fuso e prima che i bordi comincino a dorarsi togliete la padellina dal fuoco, staccate i bordi del disco con un coltellino e, appena si abbassa il calore girate il disco dall’altra parte e rimettete la padellina sul fuoco per pochi secondi; ancora caldo appoggiate il disco di parmigiano su un piatto fondo capovolto per dargli la forma di ciotola e lasciatelo raffreddare completamente. Ripetete l’operazione con l’altra metà del composto e poi fate un disco più piccolo con i 2 cucchiai di miscela tenuti da parte.  

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Intanto appoggiate le “ciotole” di parmigiano su due piatti e riempite il fondo con la crema di porri. Scolate i ravioli e appoggiateli sulla crema di porri; conditeli con un filo d’olio, il disco di parmigiano sbriciolato, qualche fogliolina di timo e una macinata di pepe e servite subito.

INGREDIENTI

PORZIONI
- +
  • 1 confezione di ravioli Brasato all’Amarone Oro rosso Giovanni Rana
  • 2 porri medi
  • - brodo vegetale
  • 120 g di parmigiano reggiano
  • 4 cucchiai di farina di mais tipo fioretto
  • - qualche rametto di timo
  • - olio extravergine di oliva
  • - sale e pepe

INIZIA A CUCINARE

Private i porri della radice, lavateli, affettateli fino a metà della parte verde e metteteli a bagno in acqua fredda. Scolateli e rosolateli, in una casseruola a bordi alti, con un filo di olio, per qualche minuto o finché saranno appassiti. Bagnateli con un mestolo abbondante di brodo, conditeli con sale e pepe e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Frullate i porri con un frullatore a immersione unendo il brodo necessario per ottenere una crema fluida e regolate di sale e pepe.

Mentre cuociono i porri mescolate il parmigiano con la farina di mais e le foglioline di timo e tenetene da parte 2 cucchiai. In una padellina antiaderente versate metà del composto e stendetelo col dorso di un cucchiaio formando un disco sottile. Mettete la padellina sul fuoco a fiamma moderata e fate fondere il formaggio. Quando è tutto fuso e prima che i bordi comincino a dorarsi togliete la padellina dal fuoco, staccate i bordi del disco con un coltellino e, appena si abbassa il calore girate il disco dall’altra parte e rimettete la padellina sul fuoco per pochi secondi; ancora caldo appoggiate il disco di parmigiano su un piatto fondo capovolto per dargli la forma di ciotola e lasciatelo raffreddare completamente. Ripetete l’operazione con l’altra metà del composto e poi fate un disco più piccolo con i 2 cucchiai di miscela tenuti da parte.  

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Intanto appoggiate le “ciotole” di parmigiano su due piatti e riempite il fondo con la crema di porri. Scolate i ravioli e appoggiateli sulla crema di porri; conditeli con un filo d’olio, il disco di parmigiano sbriciolato, qualche fogliolina di timo e una macinata di pepe e servite subito.