Sfogliavelo Salmone con asparagi e spinaci

  • 15
  • facile

Sfogliavelo Salmone con asparagi e spinaci

  • 15
  • facile
Sfogliavelo Salmone con asparagi e spinaci

INGREDIENTI

  • 1 confezione di Sfogliavelo Salmone Giovanni Rana
  • 300 gr di asparagi
  • 80 gr di foglie di spinacino
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale e pepe q.b.

INIZIA A CUCINARE

Arcuate gli asparagi impugnandoli ad uno ad uno con 2 mani, si spezzeranno nel mezzo. Conservate le punte ed utilizzate il resto per altre preparazioni. Lavatele, cuocetele al vapore, scolatele e tagliatene alcune a metà per il lungo. Lavate e asciugate le foglie di spinacino.

Scaldate 4 cucchiai di olio e fate rosolare le punte di asparagi per 3-4 minuti finché risultano leggermente dorate. Unite le foglie di spinacino, condite con sale e pepe e fateli appassire.

Nel frattempo, cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela, conservando un paio di cucchiai dell’acqua di cottura per diluire il condimento, e versate tutto nella padella assieme alle verdure.

Suddividete la pasta in due piatti, condite con un filo d’olio, una macinata di pepe, e servite.

INGREDIENTI

PORZIONI
- +
  • 1 confezione di Sfogliavelo Salmone Giovanni Rana
  • 300 gr di asparagi
  • 80 gr di foglie di spinacino
  • - Olio extra vergine di oliva
  • - Sale e pepe q.b.

INIZIA A CUCINARE

Arcuate gli asparagi impugnandoli ad uno ad uno con 2 mani, si spezzeranno nel mezzo. Conservate le punte ed utilizzate il resto per altre preparazioni. Lavatele, cuocetele al vapore, scolatele e tagliatene alcune a metà per il lungo. Lavate e asciugate le foglie di spinacino.

Scaldate 4 cucchiai di olio e fate rosolare le punte di asparagi per 3-4 minuti finché risultano leggermente dorate. Unite le foglie di spinacino, condite con sale e pepe e fateli appassire.

Nel frattempo, cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela, conservando un paio di cucchiai dell’acqua di cottura per diluire il condimento, e versate tutto nella padella assieme alle verdure.

Suddividete la pasta in due piatti, condite con un filo d’olio, una macinata di pepe, e servite.